Ma è tutto negativo ciò che è accaduto?
Sono emerse cose che mi sono piaciute e altre da biasimare fermamente.
Non mi sono piaciuti quelli che hanno giocato con la paura della gente, cercando di alimentarla con fake news. Ci sono poi quelli che sono riusciti a tirare fuori il peggio di sé in termini di razzismo. Non mi sono piaciuti certi imprenditori, dalla scarsa cultura imprenditoriale, che invocano di ripartire per riprendere a produrre... Produrre cosa quando migliaia e migliaia di persone se ne sono andate e non potranno mai più comprare tuoi prodotti!
Eppure questa esperienza credo che possa insegnarci tanto.
Ci insegna che spetta a noi e solo a noi decidere come impiegare il tempo. Un tempo che è limitato perché l'uomo non è onnipotente, ma fragile. Le tante morti ce lo ricordano.
Ci insegna che che gli affetti, le relazioni umane, la salute, sono doni di inestimabile valore.
Io credo che quando tutto questo sarà finito, noi torneremo a vivere il nostro tempo, le nostre relazioni, le nostre vite, con maggiore consapevolezza.
8 aprile 2020